Home MMA Khamzat Chimaev: il suo ritorno è previsto per giugno

Khamzat Chimaev: il suo ritorno è previsto per giugno

di Francesco Auletta

Khamzat Chimaev sta ricevendo le migliori cure dallo staff medico della UFC nell’ultimo periodo. Il russo naturalizzato svedese ha dovuto nuovamente dare forfait per il match contro Leon Edwards a causa di problemi di salute legati al COVID-19.

Alcuni giorni fa, il coach Majdi Shammas ha spiegato la situazione del suo cliente nei minimi dettagli e di quello che è accaduto durante gli allenamenti a Stoccolma.

Si spera che egli possa tornare entro l’inizio dell’estate.

Khamzat Chimaev è l’unico a ricevere tali cure?

Nonostante la UFC stia avendo a che fare con dozzine di atleti per la cura contro il COVID-19, pare che l’atleta Welterweight sia il primo a ricevere cure speciali dallo staff medico della promotion per via dei problemi che sta riscontrando ai polmoni.

Lo svedese ha fatto un grande debutto nel 2020 ed è stato autore di vittorie e prestazioni abbastanza formidabili per un rookie e, se sarà possibile vederlo tornare presto in azione, molti sperano che egli riesca a disputare almeno un incontro nel 2021.

Ali Abdelaziz, un altro manager di Khamzat ha parlato con Brett Okamoto di ESPN e ha detto che il suo cliente è a Las Vegas in questo momento e che, salute permettendo, potrebbe tornare entro giugno.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Khamzat Chimaev: il suo ritorno è previsto per giugnoKhamzat Chimaev: il suo ritorno è previsto per giugno

Ti potrebbero interessare

1 commento

Khamzat Chimaev: il suo ritorno è previsto per giugno 17 Febbraio 2021 - 18:12

[…] Dal nostro partner: FIGHT […]

Rispondi

Rispondi