Khamzat Chimaev vuole le cinture di Israel Adesanya e Kamaru Usman
Khamzat Chimaev vuole le cinture di Israel Adesanya e Kamaru Usman

Khamzat Chimaev vuole le cinture di Israel Adesanya e Kamaru Usman

Chimaev sfida Israel Adesanya, Kamaru Usman e prende le distanze da Khabib Nurmagomedov

Khamzat Chimaev ha le idee chiare ed è consapevole dei suoi mezzi e per questo, recentemente, ci ha tenuto a far sapere che non gli piace essere accostato a Khabib Nurmagomedov, sottolineando ciò che lo differenzia dall’atleta daghestano ed affermando di essere un atleta più completo di Khabib.

Khamzat Chimaev (9-0 MMA, 3-0 UFC), con la sconfitta inflitta a Gerald Meerschaert (31-14 MMA, 6-6 UFC) in soli diciassette secondi dall’inizio del primo round (durante la UFC Fight Night di sabato scorso), secondo lui ha dimostrato ai fan delle MMA di tutto il mondo di essere un atleta completo sotto ogni punto di vista e quindi capace di avere la meglio sui suoi avversari, sia in piedi che a terra, quindi sia come striker che come grappler: a differenza di Khabib Nurmagomedov che fino ad ora ha dimostrato di essere pressochè imbattibile solo nella lotta a terra.

Di seguito le parole di Khamzat Chimaev a proposito della vittoria su Gerald Meerschaert e su cosa lo contraddistingue da Khabib Nurmagomedov

Tutti mi dicono: Sei Khabib, Khabib n. 2, o cose del genere, ma io sono Khamzat e posso mettere KO i miei avversari, sottometterli o distruggerli, posso fare loro qualunque cosa. Io ho tutto. Sono sempre arrabbiato per distruggere qualcuno e metterlo KO come ho fatto con Gerald, ma non è niente di personale, è uno sport. Quando ho guardato negli occhi di Meerschaert nella gabbia ho capito che non voleva essere lì e glielo ho detto direttamente.

Khamzat Chimaev si è dimostrato molto sicuro di se e fino ad ora i numeri che sta portando a casa gli stanno dando ragione. Questo lo pone come candidato ideale per sfidare sia Israel Adesanya per la cintura dei pesi medi, sia il campione dei pesi welter Kamaru Usman.

Di seguito le parole di Chimaev a proposito di un eventuale incontro valido per il titolo dei pesi medi o welter UFC contro Adesanya o Usman.

Se mi alleno duramente, nessuno è una sfida per me. Fermerò entrambi i ragazzi, sono pronto per entrambi.”

Chimaev ha lanciato non uno, ma ben due guanti di sfida: ora restiamo in attesa di sapere chi tra Israel Adesanya e Kamaru Usman raccoglierà per primo il suo.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI 


Altre storie
Dana White: se Khabib vince diventa il numero 1 pound-for-pound
Dana White: se Khabib vince diventa il numero 1 pound-for-pound
Torna Su