Leon Edwards non combatterà. Al suo posto ci sarà Covington? Jorge Masvidal

Leon Edwards non combatterà. Al suo posto ci sarà Covington?

L'inglese vuole stare accanto alla sua famiglia

Leon Edwards e Tyron Woodley non si affronteranno. Dopo che il Coronavirus ha obbligato lo spostamento di UFC London in America, l’inglese ha comunicato sul proprio profilo Instagram che non combatterà contro l’americano proprio per stare vicino alla famiglia in questo momento così difficile per la nazione a causa della Pandemia.

Il post su Instagram

Leon Edwards ha comunicato il ritiro dopo che la UFC lo ha sollecitato a prendere un volo per gli Stati Uniti prima che entrasse in vigore il blocco imposto dal Presidente Donald Trump.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Last night I went to sleep still with some hope that UFC London would continue next week. I woke up this morning to the news that it won’t be. We have been working with the UFC on possible solutions to keep the fight alive, but unfortunately with such a short window of time, nothing was viable. Myself and my team are all fathers, husbands, sons and brothers, and not all of us can leave our families right now. I wish we could have found a way for the fans, I truly do. I have been dreaming of headlining a UFC show in my home country since I started this sport. This cancellation is truly heartbreaking. I have never worked harder and never been more prepared for the biggest moment in my career. But I know that the whole world is hurting right now and this is bigger than me, this is bigger than sports. All I can hope for is that all of you stay safe and look after each other as we get past this and move forward. I am humbled by the thousands of messages of support I have received in the hours since the announcement, I truly appreciate you all and feel a lot of love right now. I look forward to this event being rebooked when it is safe to do so, so Tyron and I can put on the show that you all deserve. Please take care, we will all get through is. Rocky

Un post condiviso da Leon “Rocky” Edwards (@leon_edwardsmma) in data:


Questo è ciò che recita il post:

Ieri sera sono andato a dormire con la speranza UFC London non fosse cancellato. Mi sono svegliato questa mattina con la notizia che non ci sarà. Abbiamo lavorato con l’UFC per trovare delle possibili soluzioni per mettere in scena il match, ma sfortunatamente con un intervallo di tempo così breve, non è stato possibile. Io e il mio team siamo tutti padri, mariti, figli e fratelli, e noi tutti non possiamo lasciare le nostre famiglie in questo momento. Vorrei aver potuto trovare un modo per i fan, davvero.

Ho sempre sognato di combattere in un main-event UFC nel mio paese da quando ho iniziato questo sport. Questa sospensione è davvero straziante. Non ho mai lavorato così duramente e non sono mai stato più preparato di così per il momento più importante della mia carriera. Ma so che il mondo intero sta soffrendo in questo momento e questo è più grande di me, questo è più grande dello sport. Tutto quello che posso sperare è che tutti voi siate al sicuro e vi prendiate cura gli uni degli altri mentre superiamo questo e andremo avanti.

Sono onorato per le migliaia di messaggi di supporto che ho ricevuto dall’annuncio, apprezzo davvero tutti voi e provo molto amore in questo momento. Non vedo l’ora che questo evento avvenga quando sarà sicuro farlo, così Tyron e io possiamo fare lo spettacolo che tutti voi meritate. Per favore, abbiate cura di voi, ce la faremo.

Colby Covington chiama il match

Trascorsa appena qualche ora dopo l’annuncio del ritiro di Leon Edwards, è Colby Covington a rompere il silenzio, con un post su Twitter in cui si propone come avversario di Woodley, al posto dell’inglese.


Oltre a Covington, un possibile avversario per Tyron Woodley, se l’evento venisse annullato è Gilbert Burns, il quale dopo la vittoria di sabato si è dichiarato più che disponibile per un match contro Woodley o Edwards.

 

 

 

Altre storie
Jan Blachowicz: Sesto nel ranking light heavyweight dopo UFC Rio Rancho
Jan Blachowicz provoca Jon Jones
Torna Su