Megan Anderson: il suo contratto con la UFC è scaduto

Megan Anderson: il suo contratto con la UFC è scaduto

Il match titolato di UFC 259 è stato l'ultimo nel contratto dell'australiana

Megan Anderson, all’evento UFC 259 di quattro giorni fa, è stata sconfitta per sottomissione al primo round dalla campionessa Amanda Nunes in un match con in palio il titolo femminile dei pesi piuma. Nonostante fosse stato un match per il titolo, quello contro la Nunes è stato l’ultimo incontro del contratto dell’australiana con la UFC.

A riportare per primo la notizia è il sito MMA Fighting, seguito dalla conferma di MMA Junkie e del team manageriale della fighter.

Megan Anderson firmerà un nuovo contratto con la UFC?

L’ex Invicta FC Women’s Featherweight Champion avrà la possibilità di trattare con la promotion di Dana White per un nuovo contratto, ma ha intenzione di prendersi un po’ di tempo prima di far sapere quale sarà la sua prossima mossa.

Tim Simpson di Paradigm Sports ha confermato che la Anderson ha riportato diversi infortuni dopo il suo match con la Nunes. Dovrà infatti sottoporsi ad una risonanza magnetica per il gomito destro e fare una radiografia al naso.

Il contratto da poco scaduto con la UFC prevedeva che la fighter disputasse in totale sei incontri. Il suo approdo in promotion è avvenuto nel 2018, quando ha combattuto e perso contro Holly Holm a UFC 225.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Europei di Judo 2021 1° Giorno: oro e argento per Lombardo e Giuffrida
Europei di Judo 2021 1° Giorno: oro e argento per Lombardo e Giuffrida
Torna Su