Michael Chandler è sicuro di poter battere Conor McGregor
Michael Chandler è sicuro di poter battere Conor McGregor

Michael Chandler è sicuro di poter battere Conor McGregor

Michael Chandler parla di una strategia per battere Conor!

Michael Chandler Jr. (21-5-0), tre volte campione del mondo dei pesi leggeri della Bellator, rientra da un’incridibile vittoria per KO di due giorni fa ai danni di Benson Henderson, a Bellator 243.

Chandler è a tutti gli effetti una leggenda di Bellator MMA e, a 34 anni, si trova all’apice della sua notevole carriera. L’ex NCAA è inoltre convinto di avere le piene potenzialità per poter avere la meglio su “The Notorius” in persona, Conor McGregor.

Un nuovo dream match

In seguito alla sua vittoria di due giorni fa, “Iron” Chandler ha spiegato la sua sull’irlandese, nel backstage di Bellator 243.

“Ho apprezzato ogni cosa fatta e ottenuta da Conor McGregor nel mondo dello sport. Non ho mai detto di odiarlo. Dissi all’inizio che non è bravo come lui stesso pensa e continuo a pensarlo, ma è anche vero che ha superato le aspettative di molti. È uno che è sicuro di sè e, in fondo, noi tutti dovremo prendere un po’ esempio da lui. La vita andrebbe diversamente se provassimo a vederla da altre prospettive.”

In seguito, l’americano ha dichiarato che sarebbe capace di battere l’ex doppio campione UFC grazie al suo gameplan.

“Per come potrebbe andare, sono convinto di poter finire Conor in soli due round. Sarà come per Nate Diaz: metterlo al tappeto e finirlo con duri colpi. Lui potrebbe affidarsi al suo potente sinistro. Dovrei solo evitarlo e avrei poi modo di fargli vedere Gesù Cristo.”

Conor McGregor non ha ancora risposto alle parole dell’ex campione Bellator, ma le parole di quest’ultimo gettano le basi per un ipotetico scenario. Che Michael Chandler possa finire in UFC, rimpolpando una divisione Lightweight già piena di talenti?

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Johnny Walker posticipa il suo ritorno a causa del coronavirus
Johnny Walker posticipa il suo ritorno a causa del coronavirus
Torna Su