Home Boxe Michele Broili indagato dalla polizia giudiziaria

Michele Broili indagato dalla polizia giudiziaria

di Francesco Auletta

Michele Broili, dopo i fatti accaduti due giorni fa, è ora al centro di un’indagine aperta dalla polizia giudiziaria.

Il pugile triestino ha combattuto un incontro valevole per il titolo italiano dei pesi superpiuma, vinto da Hassan Nourdine a Trieste. Il trionfo di quest’ultimo, tuttavia, è stato parzialmente oscurato dalla controversia riguardante i simboli offensivi di stampo nazista tatuati sul corpo di Broili.

La FPI ha subito rilasciato un comunicato in cui condanna gli atti di Michele Broili, contrari a quanto riportato nell’Articolo 5 del Codice di Comportamento Sportivo del CONI. Oltre a delle pesanti sanzioni, la Federazione minaccia anche di squalificarlo.

La polizia giudiziaria è al lavoro per individuare e segnalare eventuali reati del triestino. Successivamente, in base ai risultati, i magistrati della Procura valuteranno se aprire o meno un fascicolo sul caso.

Le parole dell’allenatore di Michele Broili

Denis Conte, allenatore di Broili appartenente all’ASD Ardita Trieste, ha rilasciato delle parole ieri all’ANSA su ciò che è seguito dopo l’incontro per il titolo italiano.

“Non vuole entrare nella questione dei tatuaggi. Parla solo di sport e vuole fare solo sport.

Ieri purtroppo è andata male per il titolo, ovviamente per merito dell’avversario, però oggi lui è giù di morale a livello sportivo.”

Denis Conte ha continuato a parlare di Michele Broili aggiungendo:

“E’ una persona tranquilla, a modo e riservata.

Ogni mattina va a correre alle 04:30, poi svolge l’allenamento con il preparatore atletico alle 11:00 e la sera si allena in palestra.

Il mio pugile si è sempre comportato in maniera sportiva e corretta, rispettando le regole all’interno delle sedici corde e nella vita di ogni giorno.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Michele Broili indagato dalla polizia giudiziaria Michele Broili indagato dalla polizia giudiziaria

Ti potrebbero interessare

1 commento

Michele Broili indagato dalla polizia giudiziaria 20 Settembre 2021 - 16:18

[…] Dal nostro partner: FIGHT […]

Rispondi

Rispondi