Home Tokyo 2020 Mourad Aliev squalificato contro Frazer Clarke

Mourad Aliev squalificato contro Frazer Clarke

di Alessandro Mariani

Mourad Aliev si è reso protagonista di una sceneggiata poco decorosa dopo esser stato squalificato nei quarti di finale dei superpesi maschili +91kg. Come si fa infatti a spostare da un ring un pugile dei super massimi che non se ne vuole andare? Se non è lui a volersi muovere, la faccenda si fa complessa.

Questo è quello che ha fatto Mourad Aliev, pugile francese, categoria + 91 kg che dopo la squalifica inflitta dall’arbitro per una testata intenzionale all’avversario, il britannico Frazer Clarke, si è seduto a bordo ring: “Io da qui non mi sposto”.

Mourad Aliev tiene il broncio

A Mourad Aliev non è andata proprio giù la decisione dell’arbitro, ma la protesta più famosa della boxe olimpica contro una decisione del giudice rimane quella del 1988 ai Giochi di Seul, quando il peso medio sudcoreano Byun Jung-il si rifiutò di lasciare il ring dopo essere stato penalizzato di due punti per una testata. Byun rimase sul ring per oltre un’ora. Alla fine gli organizzatori spensero le luci.

Per quanto riguarda il combattimento a Tokyo, ai quarti di finale, Clarke è stato medicato due volte al sopracciglio sinistro e, dopo il secondo trattamento, l’arbitro ha preso la sua decisione, poi ufficializzata dallo speaker. Ed è a questo punto che il francese ha messo in scena la sua protesta.

Mourad Aliev squalificato contro Frazer Clarke

Mourad Aliev squalificato contro Frazer Clarke

“È ingiusto, tutti hanno visto che ho vinto”, gridava Aliev facendo il segno del no con le dita davanti alle telecamere per poi sedersi fuori dal ring, poco sopra i gradini. Inutili anche i tentativi di riportare la calma dell’avversario: “Ho sentito che la sua testa che andava lì,” ha detto Clarke.

“Se fosse stato intenzionale o no, non sta a me dirlo. Gli ho detto di calmarsi: ‘Non stai pensando con la tua testa. So che è difficile, ma la cosa migliore da fare è tornare nello spogliatoio’. Tutto vano. Aliev di andarsene non aveva nessuna intenzione.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Gervonta Davis VS Ryan Garcia in cantiere per l'inizio 2022Gervonta Davis VS Ryan Garcia in cantiere per l'inizio 2022

 

 

Ti potrebbero interessare

Rispondi