Home MMA Nick Diaz: il parere di Joe Rogan sulla sconfitta a UFC 266

Nick Diaz: il parere di Joe Rogan sulla sconfitta a UFC 266

di Alberto Ciccarè

Nick Diaz, dopo più di cinque anni d’inattività,  è tornato in azione nella gabbia della federazione con base a Las Vegas nel corso dell’ultimo evento proposto, UFC 266. Il fighter statunitense ha incrociato la sua strada con un altro veterano, Robbie Lawler, rimediando una pesante sconfitta per TKO al terzo round. Proprio di questo risultato ha voluto parlare il commentatore della promotion Joe Rogan nell’ultimo episodio del suo podcast.

Joe Rogan e le sue parole su Nick Diaz

Il telecronista ha voluto elogiare comunque la prestazione del fratello maggiore di Nate Diaz. Di seguito verranno riportate le sue dichiarazioni:

“Non ha fatto male per essere un ragazzo inattivo da sei anni. Robbie Lawler gli stava facendo pressione e stava avendo la meglio negli scambi, ma anche Diaz ha avuto i suoi momenti. Doveva avere più tempo per prepararsi ed essere davvero pronto come il vecchio lui che ha combattuto con Silva o St-Pierre o Daley in Strikeforce. Quello era un f*****o assassino.”

“Può ancora farlo a 38 anni? Beh forse. Ha bisogno di tempo. Se il tuo corpo non è abituato a queste cose e non ti sei allenato tanto come quando eri nel fiore degli anni, fisicamente lo puoi ancora fare. Ma è come correre una maratona, se dopo un miglio corso sei morto ti devi allenare per migliorare. Non credo che abbia avuto l’opportunità di ricostruirsi dopo tutti questi anni fuori. Penso che per tornare al suo meglio Nick Diaz debba avere un po’ di tempo.” Ha detto Rogan.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Nick Diaz: il parere di Joe Rogan sulla sconfitta a UFC 266 Nick Diaz: il parere di Joe Rogan sulla sconfitta a UFC 266

Ti potrebbero interessare

Rispondi