Nick Diaz: secondo il suo manager tornerà quasi sicuramente in UFC nel 2021
Nick Diaz: secondo il suo manager tornerà quasi sicuramente in UFC nel 2021

Nick Diaz: secondo il suo manager tornerà quasi sicuramente in UFC nel 2021

Il celebre fighter californiano tornerà a combattere nell'ottagono il prossimo anno

Nick Diaz, secondo quanto ha affermato il suo manager, tornerà molto probabilmente a combattere in UFC nel 2021, dopo una lunga pausa dalle competizioni MMA che dura dal 2015.

Non importa da quanto tempo non combatte, sembra che una delle domande più frequenti che vengono poste alle conferenze stampa dell’UFC è: “Quando tornerà a combattere Nick Diaz?”

Negli ultimi tempi, il presidente di UFC Dana White è sempre sembrato scettico su un suo possibile ritorno. White ad agosto aveva dichiarato infatti di non pensare che Diaz fosse seriamente intenzionato a tornare, nonostante i video emersi a settembre di Diaz (26-9 MMA, 7-6 UFC) in palestra che si prepara allenandosi come in un training camp.

Diaz è fermo ormai da più di cinque anni, ma se le previsioni del suo allenatore si riveleranno corrette, nel 2021 ci sarà una svolta. In una recente intervista infatti, il manager di Diaz Kevin Mubenga ha fatto trapelare alcune informazioni su un ipotetico ritorno del fighter nella gabbia.

“Questa è una domanda da un milione di dollari”, ha detto Mubenga. “Sì, il ragazzo si è allenato. Si allena da almeno quattro mesi di fila. Adesso siamo a dicembre: sono ormai almeno già quattro o cinque mesi che si allena.”

Secondo Mubenga, Nick, fratello dall’altro celebre atleta UFC Nate Diaz, ha iniziato ad allenarsi ad alti ritmi intorno ad agosto o settembre. A novembre, si è preso una pausa per evitare un sovraccarico, ma questo mese è tornato ad allenarsi intensamente.

“Si è preso una piccola pausa il mese scorso ma a dicembre ha ripreso seriamente e spero che quando arriverà l’anno prossimo, avremo già un accordo con UFC firmato“, ha detto Mubenga. “Vogliamo solo assicurarci che il compenso sia adeguato, così come l’avversario.”

La percentuale di possibilità del ritorno in UFC

Quando gli è stata chiesta una percentuale di probabilità che i fan potessero rivedere Nick Diaz di nuovo nella gabbia nel 2021, Mubenga è stato straordinariamente preciso.

99,99999 (per cento)“, ha detto Mubenga. “Dobbiamo solo trovare un accordo con UFC e tutti gli altri. Poi potremo andare avanti. La gente vuole vederlo combattere di nuovo. Negli ultimi mesi si è allenato, come avete potuto vedere. Adesso si è preso una piccola pausa. Non vuole sovrallenarsi e stancarsi eccessivamente, soprattutto non è ancora stata fissata una data. Ma è stato bello tornare ad allenarsi come ai vecchi tempi con Cesar Gracie“.

L’ultimo incontro di Diaz è stato a UFC 183 nel gennaio 2015, quando ha perso contro Anderson Silva, in un combattimento che è successivamente diventato un no contest quando Silva è risultato positivo al drostanolone e all’androsterone. Diaz invece era risultato positivo alla marijuana dopo l’incontro.

Prima del combattimento con Silva, Nick Diaz aveva perso due incontri di fila contro Carlos Condit e l’allora campione dei pesi welter UFC Georges St-Pierre. Prima di quella sconfitta invece, l’ex campione dei pesi welter Strikeforce, aveva ottenuto 11 vittorie consecutive.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Curtis Blaydes vs Jairzinho Rozenstruik nei piani di UFC 266
Curtis Blaydes vs Jairzinho Rozenstruik nei piani di UFC 266
Torna Su