Home Boxe News Nipote di Muhammad Ali, Nico Ali Walsh, debutta il 14 Agosto

Nipote di Muhammad Ali, Nico Ali Walsh, debutta il 14 Agosto

di Alessandro Mariani

Il nipote di Muhammad Ali si chiama Nico Ali Walsh, ha 21 anni e sabato debutterà da pugile professionista sul ring dell’Hard Rock Café di Tulsa. Se da un lato in casa Ali la cosa non è ben vista, o almeno: dalla mamma, dal punto di vista invece dell’attenzione mediatica suscitata è manna dal cielo.

Il nome Nico Ali Walsh infatti di per sé potrebbe non suscitare troppo clamore, se non fosse che il ragazzo è il figlio di Rasheda, una delle figlie del grande Muhammad Ali. Il ragazzo sembra deciso a seguire l’esempio del grande nonno: 

“La mia famiglia è molto religiosa e io sono musulmano, proprio come lo era mio nonno. Sono cresciuto nelle regole che egli ha tramandato attraverso mia madre. Sono un ragazzo serio che si impegna quando c’è da conseguire un risultato, e credo che fare la boxe sia il mio destino e sono nato per farla. Il mio mito? Nonno”

Il nipote di Muhammad Ali supportato da Bob Arum

Il nipote di Muhammad Ali è quindi pronto per il debutto da “pro”: “Se posso farlo in una riunione importante è grazie a mio zio, che mi fa anche da manager, Mike Joyce che ha buoni rapporti con Bob Arum e il resto è venuto da solo. Sono orgoglioso di combattere con i colori della Top Rank”. La cosa suscita un sorriso divertito dato che Bob Arum, 90 anni, era stato anche il promoter del nonno.

Nipote di Muhammad Ali, Nico Ali Walsh, debutta il 14 Agosto

Nipote di Muhammad Ali, Nico Ali Walsh, debutta il 14 Agosto

Mamma Rasheda era piuttosto contraria sul fatto che il figlio seguisse la strada di nonno Muhammad, ma alla fine ha vinto la passione: “La scintilla fra me e la boxe è scoccata nel 2012, quando il mondo intero ha celebrato i 70 anni della nascita di mio nonno. In quei giorni in cui tutto il mondo parlava di lui ho capito che dovevo essere pugile. Prima di allora Ali per me era solo il mio amato nonno”.

“È davvero bravo, giovane ma di grande carattere proprio come ti aspetteresti dal nipote di Ali”, fa Arum. Nico, 20 anni, ha già all’attivo una trentina di match da dilettante e coniugherà l’attività di pugile con gli studi universitari in economia a Nevada-Las Vegas University che punta a concludere. “È un onore per me continuare la dinastia di mio nonno, so cosa significa portare questo cognome”, dice. Lo allenerà Sugarhill Steward.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Chad Mendes: UFC mi ha dato il permesso di firmare con BKFCChad Mendes: UFC mi ha dato il permesso di firmare con BKFC

Ti potrebbero interessare

Rispondi