ONE Championship tornerà attiva a fine mese
ONE Championship tornerà attiva a fine mese

ONE Championship tornerà attiva a fine mese

La promotion di Singapore tornerà entro la fine del mese

ONE Championship è rimasta inattiva a causa della pandemia di coronavirus, ma a breve la rivedremo in azione. È stato annunciato infatti che la ONE FC tornerà con uno show alla fine del mese, il primo da quando il COVID-19 è diventato un’emergenza globale.

A riportare maggiori dettagli sul ritorno della promotion, tramite Facebook, è il CEO Chatri Sityodtong.

Un’attesa ben ripagata

A seguire sono le parole del presidente Sityodtong sul ritorno in attività della ONE Championship.

ONE Championship è pronta a tornare in pista. Potrete seguire i prossimi show a porte chiuse sulla nostra piattaforma a livello globale.

Senza la grande creatività e grinta del mio team, niente di tutto questo sarebbe stato possibile. Il mondo sta affrontando la più grande crisi dell’ultimo secolo. Molte frontiere nel mondo sono ancora chiuse mentre il COVID-19 continua ad indebolire l’economia globale. Grazie al più grande team del mondo per tutto questo!

Nel post, il CEO della ONE FC ha riportato anche le date dei prossimi eventi a partire dal 31 luglio fino alla fine di ottobre.

Le ipotetiche card e i match da recuperare

Prima dello scoppio della pandemia, la ONE FC aveva in programma diverse card da presentare e alcuni incontri di grande importanza. Tra questi piani vi è anche il ritorno di due ex campioni UFC: Demetrious Johnson e Eddie Alvarez.

Johnson avrebbe dovuto affrontare il ONE Flyweight Champion Adriano Moraes, ma la pandemia ha costretto la promotion a cancellare tale incontro.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Jon Jones non accetta che Khabib sia al primo posto del pound-for-pound
Jon Jones non accetta che Khabib sia al primo posto del pound-for-pound
Torna Su