Home MMA ONE: Prima difesa titolata per Adriano Moraes

ONE: Prima difesa titolata per Adriano Moraes

di Mirko Orlato

Adrian Moraes avrà la sua prima difesa titolata nel suo futuro in ONE Championship. L’atleta Brasiliano è stato schedulato contro un grande nome delle MMA che è appena approdato nella federazione Asiatica. Adrian “Mikinho” Moraes sarà così alla sua prima difesa dopo aver riconquistato il titolo che aveva perso contro Eustaquio.

UN GRANDE AVVERSARIO PER ADRIANO MORAES

Un ex campione UFC per Adriano Moraes. Il campione carioca difenderà la cintura dei pesi mosca di cui detiene il titolo dal gennaio del 2019. A incrociare i guantini con lui ci sarà “Mighty Mouse” Demetrius Johnson. Il fighter statunitense, approdato a One Championship dopo aver chiuso la collaborazione con UFC in concomitanza con la perdita del titolo a UFC 227 nell’agosto del 2018 contro Cejudo, ha vinto i tre incontri disputati ad oggi nella promotion asiatica.

Un fighter che entrerà sicuramente nella Hall of fame della UFC, avendo difeso per ben 11 volte il titolo dei pesi gallo nella promotion statunitense. In carriera ha vinto 30 dei 33 incontri disputati perdendo senza mai essere finalizzato (2 sconfitte per decisione unanime ed 1 sconfitta per split decision, contro Cejudo).

La lista delle vittime fatte da “Mighty Mouse” è composta da grandi nomi, che vanno da John Dodson e Joseph Benavidez fino a Henry Cejudo, che nel primo incontro avuto contro Johnson ha subìto una sconfitta per KO al primo round. Un fighter che vanta molte vittorie per sottomissione, dotato di un ottimo cardio.

Non si farà trovare di certo impreparato “Mikinho”, che si presenta con un record di 18 vittorie e 3 sconfitte. Anche lui come il suo sfidante vanta la maggior parte delle vittorie per sottomissioni, il che lascia presagire un incontro stilisticamente molto interessante. Lo stesso Moraes non è mai stato finalizzato, avendo perso sempre per verdetto decretato dai giudici.

L’incontro, inizialmente fissato per l’11 Aprile a Chongqing, in Cina, è stato spostato, a causa del coronavirus, a Jakarta. La capitale indonesiana ospiterà l’evento che si terrà il 10 aprile

Ti potrebbero interessare

Rispondi