Conor McGregor accetta la sfida di Oscar De La Hoya
Conor McGregor accetta la sfida di Oscar De La Hoya

Oscar De La Hoya sicuro di battere Conor McGregor

L'ex pugile provoca il campione irlandese

Oscar De La Hoya lancia la provocazione. L’ex campione, ora promoter della Golden Boy, ha affrontato diversi temi intervenendo al podcast State of Combat per CBS Sports. Tra i vari temi trattati, il pugile medaglia d’oro alle Olimpiadi di Barcellona nel 1992 ha parlato del rapporto con Dana White e ha approfittato per “provocare” il suo pupillo, Conor McGregor

Le dichiarazioni di Oscar De La Hoya

Oscar de la Hoya ha dichiarato di aver sepolto l’ascia di guerra con Dana White. I due hanno avuto un alterco verbale nel 2017, quando l’ex pugile provò a sabotare il match tra Floyd Mayweather e Conor McGregor. I rapporti divennero ancora più aspri quando De la Hoya promosse il terzo atto tra Tito Ortiz e Chuck Liddell. Come sopra citato ad oggi è il solo Dana White ad avere il dente avvelenato. Il Golden Boy, dal canto suo, ha appoggiato le controverse decisioni del patron UFC nella sua lotta volta ad organizzare gli eventi nonostante la pandemia. A proposito di UFC De La Hoya ha parlato di un suo ipotetico match contro la star irlandese e double champ Conor McGregor; l’ex pugile si è detto fiducioso di poter sfidare e vincere (nonostante le 47 primavere) “Notorius”.  Entrando nel merito il pugile californiano ha dichiarato che finirebbe Mystic Mac in appena due round. Chiosa finale su Floyd Mayweather e sul match disputato tra i due nel 2007. De La Hoya ha affermato di aver gestito bene il match fino all’infortunio patito al settimo round e che ha spostato gli equilibri in favore di Mayweather. “The Golden Boy” ha successivamente accusato “Pretty Boy Floyd” di aver fatto decadere volontariamente la clausola che consentiva a De La Hoya di chiedere il rematch entro un anno.  Un atto di furbizia secondo il pugile californiano, sicuro che nell’eventuale rivincita l’esito sarebbe stato diverso.

 

Altre storie
Gilbert Burns vuole il match per il titolo contro Kamaru Usman
Gilbert Burns vuole il match per il titolo contro Kamaru Usman
Torna Su