Patrizio Oliva nominato Ambassador per il World Food Programme
Patrizio Oliva nominato Ambassador per il World Food Programme

Patrizio Oliva nominato Ambassador per il World Food Programme

Un altro importante riconoscimento per la leggenda italiana della boxe

L’ex campione del mondo e leggenda del pugilato, Patrizio Oliva, è stato ufficialmente nominato Ambassodor del Comitato Italiano del World Food Programme, l’agenzia vincitrice del Premio Nobel per la pace 2020

Uno dei più grandi pugili italiani di tutti i tempi è senza ombra di dubbio Patrizio Oliva. Dopo aver conquistato la medaglia d’oro alle Olimpiadi del 1980, lo “Sparviero” ha avuto un’incredibile carriera durata circa dodici anni e decorata con un titolo italiano, due titoli europei e un titolo mondiale.

Il napoletano, in seguito al suo ritiro, ha continuato ad operare nel settore sportivo, ma anche in quello artistico e dello spettacolo, tra cinema e televisione. Non può passare inoltre, in secondo piano, l’impegno sociale degli ultimi anni.

E a proposito di questo, Patrizio Oliva ha riportato due giorni fa sui suoi social media di essere stato ufficialmente investito della nomina di Ambassador del Comitato Italiano del World Food Programme (o Programma Alimentare Mondiale).

La lettera d’investitura e il ruolo del WFP nel mondo

A seguire è il post su Facebook dove Oliva ha comunicato due giorni fa dell’ultimo riconoscimento che gli è stato dato tramite una lettera ufficiale del presidente del Comitato Italiano della suddetta agenzia delle Nazioni Unite, l’avvocato e accademico Vincenzo Sanasi d’Arpe.

Oggi mi è stata riconosciuta un’altra importante nomina:
“Ambassador per il World Food Programme”, organizzazione…

Pubblicato da Patrizio Oliva su Venerdì 4 dicembre 2020

Il PAM è un’agenzia fondata nel 1961 dall’ONU. Il suo compito è quello di combattere la fame e la malnutrizione nel mondo intero in diversi modi, anche promuovendo campagne sociali all’interno di ogni ambito, tra cui lo sport.

Quest’anno, il Comitato per il Nobel norvegese ha deciso di consegnare il Premio Nobel per la pace al World Food Programme “per i suoi sforzi nel combattere la fame, per i suoi contributi nel migliorare le condizioni della pace in aree di conflitto e per la sua azione nel prevenire l’uso della fame come arma per promuovere guerre e conflitti”.

Diversi atleti e celebrità rientrano nella lista dei Testimonial e degli Ambassador del WFP. Nel Comitato Italiano, un altro investito del ruolo di Ambassador è il famoso portiere Gianluigi Buffon.

Lo staff di Fight – The Shield of Wrestling si congratula con il Dottor Patrizio Oliva per questo importante riconoscimento.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI 

Altre storie
Robert Whittaker commenta la recente prestazione di Adesanya
Robert Whittaker commenta la recente prestazione di Adesanya
Torna Su