Home MMA Paul Felder allontana il momento del ritiro

Paul Felder allontana il momento del ritiro

di Mirko Orlato

Paul Felder (17-5) tornerà a combattere. Dopo aver paventato l’ipotesi di ritiro a seguito della sconfitta per split decision contro Dan “The Hangman” Hooker (20-8) alla Fight Night 168 dello scorso febbraio, il 35enne fighter di Philadelphia ha dichiarato di esser pronto a tornare a combattere.

La volontà di Paul Felder

“The Irish Dragon” ha maturato la decisione di tornare a combattere in quest’ultimo periodo, dove la pandemia ha costretto la popolazione alla quarantena seminando e mietendo vittime in tutto il globo. Da qui la chiamata al suo manager (Brian Butler), manifestando tristezza dovuta alla lontananza dall’ottagono, con la speranza di poter riaccendere la fiamma che arde dentro ogni fighter. Una situazione che ricorda il dialogo tra Apollo Creed e Rocky Balboa in Rocky IV:

Dobbiamo sempre essere nel mezzo dell’azione perché siamo i guerrieri. E senza alcuna sfida, senza una dannata guerra da combattere, i guerrieri potrebbero anche essere morti, Stallone

Pertanto ad oggi sembra lontana l’ipotesi di un Paul Felder commentatore dei match UFC. La volontà del drago irlandese è quella di viverlo l’incontro, ma all’interno dell’ottagono.

Al momento la situazione nei pesi leggeri sembra chiudere le porte di un match contro un top 5 del ranking, travestendoci da ipotetici matchmaker potrebbe aprirsi uno scenario da gatekeeper per Felder.

Paul Felder allontana il momento del ritiro Paul Felder allontana il momento del ritiro

Ti potrebbero interessare

Rispondi