Paulo Costa rivela di aver bevuto la notte del match contro Adesanya

Paulo Costa rivela di aver bevuto la notte del match contro Adesanya

Sorprendente ammissione dell’ex sfidante al titolo Paulo Costa

Paulo Costa (13-1; 5-1 UFC) tornerà nell’ottagono il 17 aprile. Il fighter brasiliano sfiderà l’ex campione dei pesi medi Robert Whittaker in un match che potrebbe definire le gerarchie a 185 libbre, soprattutto qualora Adesanya dovesse rendere vacante il titolo per un approdo definitivo nei massimi leggeri.

La rivelazione di Paulo Costa

Costa ha rivelato ai microfoni di MMA Fighting di aver bevuto una bottiglia di vino come coadiuvante utile a prendere sonno e non sentire i crampi alle gambe che lo avevano colpito.

Pur rendendo onore ad Adesanya per averlo sconfitto, “Borrachinha” ha ammesso che se avesse potuto non avrebbe combattuto, chiedendo di posticipare l’incontro di una settimana. Con la sveglia imposta dalla UFC alle 5 del mattino, Costa ha asserito di non aver preso sonno fino alle 2.30. L’effetto del vino, a suo dire, non gli avrebbe permesso di focalizzarsi sul match, presentandosi nell’ottagono per nulla preoccupato ed in debito di adrenalina.

Il 29enne di Belo Horizonte ha inoltre affermato che a causa del suo stato il suo angolo ha rivisto il gameplan da adottare, invitando Costa ad essere attendista nei primi due round. Archiviata la sconfitta, il fighter brasiliano è ora più che mai intenzionato a tornare alla vittoria e il 17 aprile sfiderà l’ex campione Robert Whittaker.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Claressa Shields debutterà in PFL il 10 giugno
Claressa Shields debutterà in PFL il 10 giugno
Torna Su