Paulo Costa vuole cancellare il campione Israel Adesanya
Paulo Costa vuole cancellare il campione Israel Adesanya

Paulo Costa vuole cancellare il campione Israel Adesanya

Parole dure di Borrachinha nei confronti dell'attuale campione dei pesi medi

Il campione dei pesi medi Israel Adesanya il prossimo 26 settembre sarà impegnato nella seconda difesa del titolo contro il brasiliano Paulo Costa, nel Main Event di UFC 253. Lo sfidante al titolo nelle ultime settimane ha rilasciato diverse interviste, in cui ha punzecchiato il campione, come nell’ultima in cui a Submission Radio ha dichiarato che The Last Stylebender non sia in realtà un vero campione. Per il momento la promotion di Dana White non ha ufficializzato la location dell’evento.

Il gioco mentale di Paulo Costa

Ho solo una domanda, Adesanya, perché sei rimasto fermo congelato quando hai affrontato Yoel Romero? Non sei un vero campione, amico, non te lo meriti. Ti ucciderò. Adesanya sa di essere fragile. Sa che non può subire due o tre colpi duri in faccia o sul corpo. Sarà rotto. Lo sa già perché è stato messo K.O due volte. Immagina cosa posso fare con lui, con il suo corpo magro e fragile con 4 once sulle mie mani

Se credi davvero di essere bravo, non hai bisogno di mostrare alle persone e a se stesso che sei bravo, ma lui si è bloccato. Ed è quello che ha fatto quando ha incontrato un potenziale sfidante, un vero fighter come me, come si è bloccato contro Romero. È abituato a farlo. Ha chiamato Jon Jones per combattere. E poi, quando Jon Jones ha accettato la sua sfida, ha detto: “No, non sono ancora preparato, ho bisogno di uno o due anni per prendere più peso, per mettere più muscoli. Quindi, Adesanya, sfortunatamente è questo tipo di ragazzo che si blocca quando si trova di fronte a un vero fighter.

Mi piace pensare a me stesso come un vero duro, forse come al ragazzo più duro del pianeta perché mi alleno molto duramente, con due, tre ragazzi nella stessa sessione di allenamento con colpi molto duri. Quindi, questo mi rende molto preparato a combattere in scontri reali con avversari reali come Romero. Non ho paura di essere colpito, perché l’ho fatto già nel mio camp per due o tre mesi. Quindi, sono adeguatamente preparato per renderlo un vero incontro. Quindi, questa è la differenza che c’è tra me e Adesanya. 

Il coach di Costa, Eric Albarracin, rincara la dose

Costa lo lascerà così gonfio che dovrà passare ai pesi massimi e combattere contro Jon Jones come ha sempre voluto. Prevedo anche che Paulo praticherà l’allontanamento sociale nella gabbia e separerà i denti di Israel Adesanya dalla sua bocca.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Vadim Nemkov sconfigge Davis e mantiene il titolo a Bellator 257
Vadim Nemkov sconfigge Davis e mantiene il titolo a Bellator 257
Torna Su