Home MMA Petr Yan non vuole sfidare Cody Garbrandt “È solo un cucciolo”

Petr Yan non vuole sfidare Cody Garbrandt “È solo un cucciolo”

di Michael Lelli

Petr Yan, dopo la sua vittoria contro Urijah Faber a UFC 245 non perde tempo nel cercare il suo prossimo avversario ma, dopo un intenso faccia a faccia con Cody Garbrandt nel backstage, “No Mercy” ha dichiarato che non è interessato all’uomo che lui stesso ha definito “Senza Mento”.

Le dichiarazioni di Petr Yan

In un intervista a MMA FIGHTING, il russo ha dichiarato che nel backstage si è trovato faccia a faccia con Garbrandt che ha dichiarato l’interesse nel combattere contro il Russo dopo il suo prossimo match contro Raphael Assuncao. A seguito questo incontro, Petr Yan ha detto che non ha nessuna intenzione di sfidare Cody in quanto “È più simile ad un cucciolo che a un lottatore. Abbaia ma non morde mai”. Dopodichè ha dichiarato che “non è successo niente d’importante” in questa sequenza.

Da dove nasce questo odio?

“Il tutto nasce da un post su instagram di Dana White – prosegue il Russo – Dove Cody aveva scritto “Get This MFer”, e io scherzando ho risposto “You are next, No Chin”. Cody ha poi passato il limite continuando a commentare e dicendomi che il giorno dopo ci saremmo visti e me le avrebbe suonate. Tutti avete visto il mio faccia a faccia e avete visto come si è comportato lui: Lui si nascondeva le manie dietro la schiena, recitando in maniera emotiva e non ha sostenuto le sue parole dimostrandosi per quello che è: solo chiacchiere. È un cucciolo, abbaia ma non morde.

Cosa pensa Peter Yan di Cody Garbrandt?

Yan ha sottolineato come non è tanto impressionato dalle abilità da picchiatore di Cody quanto alla sua velocità. Secondo Petr Yan, lo statunitense non sarebbe un gran incassatore e lui riuscirebbe a mandarlo in TKO già alla prima ripresa.

“Ad essere onesti, in questo momento della mia carriera, non sono proprio interessato in un incontro con Cody, credi di meritarmi un combattimento per il titolo contro Henry Cejudo e parlerò con la UFC il prima possibile per questo. Dopo che avrò vinto il titolo, il combattimento con Cody potrà avere forse un senso. E in quel momento, amerò mostrarli il mio stile di Boxe Russa”.

Ti potrebbero interessare

Rispondi