Home News Petr Yan spiega i motivi del suo ritiro contro Aljamain Sterling

Petr Yan spiega i motivi del suo ritiro contro Aljamain Sterling

di Antonio Ionata

Petr Yan e Aljamain Sterling si sarebbero dovuti battere durante l’evento UFC 256, ma un comunicato aveva fatto sapere che il match non si sarebbe svolto a causa di problemi personali legati a Petr. In seguito lo stesso Yan ha voluto spiegare i motivi che lo hanno spinto a ritirarsi dall’incontro.

Petr Yan ha reso note le motivazioni che lo hanno spinto a ritirarsi dal combattimento contro Aljamain Sterling, dichiarando che ha avuto problemi per viaggiare causati dal suo visto e che il combattimento non è stato cancellato del tutto ma che avrà una nuova data.

Di seguito le parole di Petr Yan

Tutto è ancora in vigore per il combattimento. Sarà posticipato di circa un mese e mezzo, ma è tutto a posto. Ci sono stati diversi problemi, con il volo, con il visto, durante l’allenamento sono dovuto andare via perchè mi era scaduto il visto. Abbiamo deciso con la squadra di spostare tutto al prossimo anno, forse la card sarà più adatta.”

I dettagli precisi dei problemi che il combattente ha avuto con il visto non sono stati resi noti ed è curioso notare che soltanto la settimana scorsa Petr Yan aveva condiviso la notizia che era appena riuscito ad ottenere un visto di lavoro. Volendo fare delle speculazioni, si potrebbe pensare che l’atleta russo abbia deciso di spostare l’incontro di qualche mese, per avere la possibilità di prepararsi al meglio per il combattimento contro Aljamain Sterling che al momento è uno degli atleti più in forma della categoria dei pesi gallo.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI 

Petr Yan spiega i motivi del suo ritiro contro Aljamain Sterling Petr Yan spiega i motivi del suo ritiro contro Aljamain Sterling

Ti potrebbero interessare

Rispondi