Possibile rinvio per Regis Prograis Vs. Maurice Hooker
Possibile rinvio per Regis Prograis Vs. Maurice Hooker

Possibile rinvio per Regis Prograis Vs. Maurice Hooker

Il match in programma per il 17 aprile, sarà spostato

Regis Prograis e Maurice Hooker con molta probabilità non si affronteranno prima di giugno. Mike Coppinger ha riportato la notizia secondo cui il Centers for Disease Control (CDC) avrebbe raccomandato lo spostamento di tutti gli eventi a partire con 50 o più spettatori di 8 settimane. Ora bisognerà capire le intenzioni del promotore di Matchroom Boxing, Eddie Hearn, poiché dovrà trovare delle soluzioni alternative se volesse mettere in piedi il match prima di 8 settimane. Prograis vs. Hooker è attualmente in programma per il 17 aprile al MGM National Harbor.

L’intervista di Eddie Hearn

Il promotore di Matchroom a Round4Round Boxing si è dichiarato contrario ai match a porte chiuse, affermando che i costi associati alle undercard renderebbero impossibili la creazione di importanti main event.

Nelle ultime 24 ore, sono stati colpiti tanti eventi sportivi. Ieri, in America, diversi combattimenti sono stati annullati, così come questo fine settimana e anche questa sera. Ho appena visto l’annuncio su EFL in merito alla Premier League, parlano di una ripresa al 3 aprile. Quindi, torneremo alla normalità il 4 aprile.

Le cose possono cambiare, ma in realtà è uno scenario che dipende dai singoli casi. Tutto è completamente fuori dalla nostra portata. Siamo guidati dai governi. Al momento il business è invariato. Qualunque biglietto acquistato per un evento annullato, si riceve un rimborso completo.

Ora sono più preoccupato per il 28 marzo all’O2 e per il 4 aprile a Newcastle, ma è incoraggiante il fatto che la Premier League dovrebbe riprendere il 4 aprile perché abbiamo una data in cui le cose dovrebbero tornare alla normalità. Ma ancora una volta, è completamente fuori dal nostro controllo.

Le card di Hearn proseguono

Adoro il fatto che tutti si sentano degli esperti del virus, io incluso. La verità è che nessuno lo conosce. Sarà una situazione da tenere d’occhio giorno per giorno e dobbiamo rimanere positivi. Proprio ora, 28 marzo, 4 aprile, tutto procede secondo i piani. Ancora una volta, tutti questi show cancellati in America sono stati cancellati dal governo.

Fino a quando il British Board of Control e in particolare il governo, non ci darà una risposta definitiva sugli eventi, tutto procede come previsto. Penso che gli eventi a breve siano a rischio.

Speriamo che Dillian Whyte-Povetkin, Prograis-Hooker e Joshua non vengano annullati. Vogliamo trasmettere sicurezza e fiducia ai fan, ed è per questo che se per qualsiasi motivo l’evento viene ritardato o annullato, tutti verranno rimborsati.

I piani d’emergenza

È ovvio che tutti siano preoccupati. Non solo per Matchroom Boxing e per i fighters, ma per il fatto che l’intero paese sarà colpito. Anche le imprese saranno colpite. Le persone per cui mi preoccupo sono il grande pubblico, ma in particolare i combattenti.

Ho degli atleti che si sono allenati per 6 e 7 settimane, raggiungendo il picco della forma. Questo è il loro sostentamento. Questo è il motivo per cui vengono pagati, quindi dobbiamo pensare a piani di emergenza, questa è la cosa più importante. In questo momento bisogna essere professionali.

No a match a porte chiuse

I match a porte chiuse non mi piacciono per due motivi. Per prima cosa, la boxe si basa sull’energia della folla, in cui nei grandi momenti impazzisce e tutti gli spettatori cantano “Sweet Caroline”. Inoltre, i match più importanti dipendono in termini di denaro, dai soldi incassati dai biglietti che servono per pagare i combattenti dell‘undercard.

Quindi quando inizi a parlare di AJ, quando inizi a parlare di Usyk e quando parli di Dillian Whyte, il successo dell’evento dipende molto dal pubblico. Non sappiamo che tipo di sanzioni verranno imposte dal governo per gli eventi live.

Altre storie
Colby Covington minaccia Drew McIntyre: Gli strapperò l'anima dal corpo
Colby Covington minaccia Drew McIntyre: Gli strapperò l’anima dal corpo
Torna Su