Robert Whittaker parla del potenziale rematch con Israel Adesanya

Robert Whittaker parla del potenziale rematch con Israel Adesanya

"The Reaper" ha in mente una nuova strategia per poter battere il campione dei pesi medi

Robert Whittaker è consapevole del fatto che avrà bisogno di una tattica differente, in caso dovesse ritrovarsi faccia a faccia con il campione Israel Adesanya in futuro.

Quando i due si affrontarono a UFC 243, “The Reaper” perse il Middleweight Title con una sconfitta per KO. Dopo quell’incontro, però, Whittaker è riuscito a rifarsi con due vittorie per decisione ai danni di Darren Till e Jared Cannonier.

L’ex campione dei pesi medi tornerà in azione affrontando Kelvin Gastelum (che ha preso il posto di Paulo Costa) a UFC Vegas 24, ma l’ipotesi di un rematch contro Adesanya, seppur meno probabile, resta sempre considerazione.

Le dichiarazioni di Robert Whittaker

“Difficile da dire. Solo Adesanya e la UFC possono decidere. Per ora sto continuando a combattere per guadagnarmi da vivere. Questo è il mio lavoro, questo è quello che amo fare. Quindi, per il momento, lavorerò sodo per guadagnare un po’ di soldi, e poi starò con la mia famiglia.”

Whittaker si è anche espresso in merito a come potrebbe tener testa ad Adesanya nel loro ipotetico rematch.

“Non è facile pensare ad una tattica simile a quella di Blachowicz, soprattutto se non si ha la sua stessa potenza. Dovremo attendere prima il ritorno di ‘Izzy’ nei Middleweight. Ho però un paio di assi nella manica che potrei mettere in pratica la prossima volta che lo rivedrò nell’ottagono.”

Per rivedere Robert Whittaker in azione, non resta che aspettare l’evento UFC Vegas 24, che andrà in scena il 17 aprile presso lo UFC APEX.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Ben Askren: il match con Jake Paul non ha avuto alcun significato per me
Ben Askren: Il match con Jake Paul non ha avuto alcun significato per me
Torna Su