Sanchez vs Pereira: Faceoff acceso tra i due fighter

Trentunesimo match in UFC per "Nighmare" Diego Sanchez

Sanchez Vs Pereira è un potenziale fight of the night. “Nightmare” contro “Demolidor” sarà il co-main event di UFC Rio Sancho. Entrambi vengono da una sconfitta e sono intenzionati a riscattarsi e promettono battaglia sin dal faceoff della scorsa notte, dove i due fighters sono quasi entrati a contatto.

Sanchez favorito per i bookmakers

Diego Sanchez parte con i favori dei pronostici oltre a giocare in casa. Il fighter del New Mexico, 38 anni compiuti a dicembre, ha un record composto da 29 vittorie e 12 sconfitte. E’ un fighter con una lunga carriera alle spalle. A 21 anni ha vinto la prima edizione del “The Ultimate Fighter” e nella lista delle sue vittime figurano nomi illustri quali Nick Diaz, Jim Miller e Clay Guida. Il picco della sua carriera lo ebbe ad UFC 107, quando sfidò il grande BJ Penn per il titolo pesi leggeri; Sanchez arrivò a quel match con una striscia di 4 vittorie. Il match vide soccombere “Nightmare”, che perse per stop medico. Da quel momento per lui un rendimento altalenante culminato nella sconfitta ad UFC 239 contro Chiesa.

Il suo contendente, Michel Pereira, pur non partendo favorito,  è un fighter da non sottovalutare. Demolidor vanta un passato nel Pro Wrestling ed il suo stile spettacolare unito alla Capoeira lo rende imprevedibile. Pur avendo 26 anni vanta già 33 incontri, con un record composto da 23 vittorie e 10 sconfitte. In UFC ha esordito col botto sconfiggendo con una flying knee al primo round Danny Roberts e portandosi a casa il bonus “Performance of the Night”. A settembre 2019 ha incassato una sconfitta alla Fight Night 158 per decisione unanime contro Connelly, palesando limiti nella gestione del cardio. La sua spettacolarità può diventare un’arma a doppio taglio che contro un veterano come Sanchez potrebbe pagare a caro prezzo.

Altre storie
Evander Holyfield torna sul ring il 5 giugno
Evander Holyfield torna sul ring il 5 giugno
Torna Su