Secondo Bob Arum, De La Hoya batterebbe McGregor anche in stampelle
Secondo Bob Arum, De La Hoya batterebbe McGregor anche in stampelle

Secondo Bob Arum, De La Hoya batterebbe McGregor anche in stampelle

Le parole del promoter sul dream match

Il promoter e CEO di Top Rank Bob Arum, intervistato a IFL TV ha parlato del dream match tra Conor McGregor e Oscar De La Hoya. La scorsa settimana l’ex pugile di origini messicane (ora promoter della Golden Boy) avrebbe lanciato la provocazione asserendo che nonostante i 48 anni compiuti, riuscirebbe a battere la star irlandese e double champ Conor McGregor in soli due round. Successivamente lo stesso McGregor su Twitter ha accettato la sfida, trasformando il dream match in realtà. Interpellato sulla questione, Bob Arum si è schierato dall’angolo di Oscar De La Hoya, dichiarando che l’ex pugile batterebbe McGregor anche in stampelle.

Le parole di Bob Arum

Conor McGregor è presumibilmente un fantastico fighter di arti marziali miste. Ora, ho ragazzi sotto contratto con me che sono pugili da quattro-cinque round, che straccerebbero Conor McGregor in un incontro di boxe.

Lui non è un pugile. E’ molto esperto nelle MMA. Quindi, anche se Oscar De La Hoya arrivasse sul ring con le stampelle, lo darei comunque vincitore contro McGregor in un incontro di boxe.

L’incontro tra McGregor e De La Hoya sempre più utopistico

Dopo l’interesse suscitato tra gli addetti ai lavori e fans di tutto il mondo, Oscar De La Hoya, a sorpresa, sul proprio profilo Twitter si è tirato fuori dai giochi, dichiarando di non aver mai sfidato Conor McGregor, ma di aver semplicemente risposto ad una domanda in modo sincero.

Chissà se vedremo mai Oscar De La Hoya combattere all’interno di un ring contro Conor McGregor. L’ex pugile ha combattuto il suo ultimo match nel 2008 perdendo contro Manny Pacquiao mentre il fighter irlandese ha combattuto il suo primo match di Boxe nel 2017 perdendo contro Floyd Mayweather Jr.

 

 

Altre storie
Jon Jones ferma un atto di vandalismo ad Albuquerque
Jon Jones ferma un atto di vandalismo ad Albuquerque
Torna Su