Stefano Paternò ha combattuto con un infortunio a Bellator Milano
Stefano Paternò ha combattuto con un infortunio a Bellator Milano

Stefano Paternò ha combattuto con un infortunio a Bellator Milano

L'italiano ha raccontato il fatto tramite un post sui suoi social network

Stefano Paternò (13-4-1) ha preso parte a Bellator Milano poco più di due settimane, evento nel quale ha affrontato il rumeno Ion “Bombardierul” Pascu (19-10-0).

L’italiano non ha avuto successo nel suo primo incontro del 2020, nel quale era visto come il favorito della contesa. Paternò ha perso contro Pascu per decisione unanime allo scadere del terzo round e si era subito notato che non stava combattendo al pieno delle sue forze.

Negli ultimi giorni, tramite un post su Instagram, il fighter milanese ha rivelato cosa lo ha trattenuto durante il suo incontro. Stefano Paternò ha combattuto con un infortunio che ha da quest’estate, ma ha stretto i denti per arrivare fino alla fine della contesa.

L’infortunio e il post di Paternò

Ecco quanto ha scritto il fighter italiano per giustificare i suoi limiti nel match di Bellator Milano. L’infortunio che si porta dietro da luglio è un’ernia cervicale procuratasi durante una sessione di allenamento in vista del suo incontro di due mesi dopo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ho chiesto troppo al mio corpo. Non è la prima volta che combatto con un infortunio in acuto, ma questa volta era davvero troppo. E si è visto. Con questo non voglio trovare scuse, anzi! Sono ben consapevole degli errori che ho fatto e il più grave è stato proprio far prevalere il mio spirito competitivo sulla razionalità, lanciandomi in una sfida così dura con uno svantaggio così importante. L’infortunio risale a fine Luglio e non è mai passato, anche se l’ho tenuto nascosto. Il mio maestro infatti, ben più razionale di quanto lo sono stato io, mi ha detto che se lo avesse saputo non mi avrebbe fatto combattere. Me ne assumo totalmente la colpa. Lezione imparata. Nonostante tutto, sono contento di due cose: 1. questo match ha rivelato finalmente i miei hater, quelli che non aspettavano altro per sputare la loro misera e infondata critica (NON costruttiva). Piacere di conoscervi. 😊 2. sono fiero di aver mostrato la qualità del Grappling e del BJJ della mia scuola! Nonostante i grossi impedimenti fisici ho annullato ogni colpo significativo e gli unici momenti di grappling vero che si sono visti in quel match (palloso!) sono stati per iniziative mie! Questo non è il mio genere di post e lo sapete bene. Ma per il mio orgoglio era troppo importante dire le cose come stanno. Non mi perdono di aver dato vita a un match del genere. Nulla da dire al mio avversario che ha combattuto giocando bene le sue carte, ma con questo chiedo che @bellatoritalia @bellatormma mi dia la possibilità di rivendicare questa sconfitta. Grazie come sempre a chi mi sostiene. 🙏 Adesso pensiamo a sfondare anche questo ostacolo e tornare dentro la gabbia il prima possibile! 👊💪

Un post condiviso da Stefano Paternò (@stefano.paterno) in data:

Paternò, nonostante abbia elogiato il suo avversario, ha chiesto alla Bellator un rematch contro il rumeno in un futuro prossimo, per poter combattere al massimo delle sue forze.

Tra i commenti principali del post, vi è anche quello del coach Garcia Amadori che, nonostante abbia osservato l’errore del fighter di combattere con un brutto infortunio, ha elogiato le abilità di grappling e di jiu jitsu sfoderate dall’allievo in questo ultimo incontro.

Non resta dunque che attendere il ritorno in piene forze del milanese e vedere se la Bellator MMA darà ciò che quest’ultimo ha chiesto nel post.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Lauren Murphy vs Liliya Shakirova: chi ha vinto ad UFC 254?
Lauren Murphy vs Liliya Shakirova: chi ha vinto ad UFC 254?
Torna Su