Teofimo Lopez: la boxe non è uno sport per YouTuber

Teofimo Lopez: la boxe non è uno sport per YouTuber

El Brooklyn si è espresso in maniera chiara sul recente trend della boxe mondiale

Teofimo Lopez è un tipo che non le manda a dire: sempre pungente e diretto sia sul ring che al microfono (o alla tastiera in questo caso). Di recente il campione ha avuto modo di esprimersi sul trend più in crescita degli ultimi anni di boxe: i match tra YouTuber. Questo il tweet

“Basta con questi match tra YouTuber! Basta sminuire lo sport per cui abbiamo lavorato così duramente! Per me è me**a non cioccolata”

I nomi e cognomi non sono citati, ma il riferimento di Teofimo Lopez ai fratelli Paul è più che chiaro.

Dopo l’esordio sul ring del fratello maggiore Logan contro lo YouTuber inglese KSI nel 2018, infatti, i due hanno catalizzato sulla boxe il focus delle rispettive carriere traendo non pochi benefici in termini di popolarità e soldi.

Youtuber boxing: patto col diavolo o possibilità di crescita? Teofimo Lopez si schiera

Fin dalla comparsa del trend nel panorama mondiale, tutti i puristi della Boxe si sono scatenati. Pensare che uno come Logan Paul possa combattere nel main event di una serata in cui sono saliti sul ring anche Billie Joe Saunders e Devin Haney a molti, Teofimo Lopez compreso, farà accapponare la pelle.

I risultati del botteghino e dell’audience televisiva però parlano chiaro. Questi match tra celebrità economicamente hanno molto senso: promoter e broadcasters lo sanno bene. Per citare solo un esempio, proprio il rematch tra Logan Paul e KSI è stato il terzo evento di boxe più visto su DAZN nel 2019 dopo Joshua vs Ruiz e Canelo Alvarez vs Kovalev.

I sostenitori di questa tipologia di intrattenimento evidenziano che queste figure, seppure controverse e tecnicamente poco valide, portino una nuova visibilità alla boxe tradizionale e aiutino ad avvicinare la boxe ai fan più giovani.

I detrattori come Teofimo Lopez, invece, all’opposto supportano la tesi per cui questo tipo di match distragga solamente fondi e attenzione mediatica da grandi campioni che, per ragioni extra sportive, hanno meno appeal col pubblico (Errol Spence Jr e Terrence Crawford per fare due nomi).

Le posizioni sono destinate ad essere contrastanti e inconciliabili a lungo, ma solo il futuro ci dirà chi tra le due correnti ci ha visto giusto.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Floyd Mayweather vs Logan Paul: i numeri del PPV
Floyd Mayweather vs Logan Paul: i numeri del PPV
Torna Su