Teofimo Lopez vs Devin Haney: il padre chiede 10 milioni per fare il match
Teofimo Lopez vs Devin Haney: il padre chiede 10 milioni per fare il match

Teofimo Lopez vs Devin Haney: il padre chiede 10 milioni per fare il match

Nel backstage di Canelo VS Smith di sabato sera la famiglia Lopez e Eddie Hearn hanno avuto modo di scambiarsi alcune battute sul futuro dell’astro nascente della boxe americana

Teofimo Lopez Jr, si sa, non è uno che le manda a dire e di sicuro non è il solo in famiglia. La faccia tosta pare essere incisa nel DNA dei Lopez e le ultime dichiarazioni del padre, Teofimo Lopez Sr, non lasciano dubbi. Immediatamente dopo la grande vittoria di Canelo, infatti, Teofimo Lopez Sr e Eddie Hearn, con l’adrenalina ancora in circolo, hanno subito avuto modo di beccarsi sul prossimo avversario dell’attuale campione lightweight IBF/WBA/ WBO e WBC [Franchise].

La categoria è da molti ritenuta la prossima gallina dalle uova d’oro della grande boxe, con 4 talenti come Teofimo Lopez, Gervonta Davis, Ryan Garcia e Devin Haney in rotta di collisione annunciata e con tanti anni di carriera davanti. Proprio a quest’ultimo, più volte accostato a Teofimo Lopez Jr,  e al suo manager (Eddie Hearn appunto), il più anziano di casa Lopez ha colto l’occasione per ribadire il concetto che per dividere il ring con il figlio ci vogliono molti soldini, esattamente 10 milioni di dollari.

Il manager britannico ha sangue caldo e non si è tirato indietro, stuzzicando i Lopez sulla veridicità del loro autoproclamarsi campioni undisputed.

La schermaglia

Questi alcuni estratti dei dialoghi:

Eddie Hearn: “Cosa volete fare? Sfidare Kambosos Jr?”

Teofimo Lopez Sr. “10 milioni! Dammi 10 milioni e hai un match con Haney domani”

Eddie Hearn: “Io lo farei anche, ma le organizzazioni mondiali non te lo lascerebbero fare. Avete un titolo da difendere”

Teofimo Lopez Sr. “Siamo di un’altra razza noi. Abbiamo tutte le cinture”

Eddie Hearn: “Ne dimentichi una, la WBC Franchise non conta, lo sappiamo che è solo politica”

I piani di Hearn per Devin Heaney

Schermaglie a parte, Eddie Hearn è relativamente “nuovo” nel panorama pugilistico Nordamericano e sa che il giovane talento di “The Dream” può sicuramente essere una delle chiavi per avere successo come promoter anche nel nuovo continente. Allo stesso tempo sa che per brillare in mezzo alla categoria forse più ricca di giovani talenti al mondo, Haney ha bisogno di vittorie e rivalità epiche, che facciano rumore. Per questo nel radar c’è già da tempo Ryan Garcia, che sarà impegnato ad inizio anno nel primo grande appuntamento della sua carriera contro un altro pugile della scuderia Matchroom: Luke Campbell.

Come suggerito da Hearn, per Lopez invece si prospetta la meno allettante, ma inevitabile, difesa del titolo contro George Kambosos Jr. In caso di vittoria, molto probabile, la caccia alle cinture di tutti gli altri fenomeni si riaprirà, per la gioia di tutti i fan della grande boxe.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Dana White: le perdite della UFC durante la pandemia
Dana White: le perdite della UFC durante la pandemia
Torna Su