Tyron Woodley vuol tornare a combattere
Tyron Woodley vuol tornare a combattere

Tyron Woodley vuol tornare a combattere

"The Chosen One" pronto al ritorno nell'ottagono

Tyron Woodley (19-5) è tornato nell’ottagono a più di un anno di distanza dalla sconfitta che gli costò il titolo dei pesi welter. Ad UFC 235 nel marzo 2019 “The Chosen One” ha perso la cintura contro Kamaru Usman per decisione unanime.

La volontà di Tyron Woodley

Tyron Woodley ha ammesso che la sconfitta contro “The Nigerian Nightmare” ha lasciato strascichi devastanti a livello mentale. Il fighter dell’American Top Team ha ammesso di aver affrontato i demoni della depressione e di esserne uscito. Il ritorno nell’ottagono del fighter 38enne è stato però assai deludente. “The Chosen One” è stato dominato da Gilbert “Durinho” Burns, che si è imposto sull’ex campione dei welter per tutti e 5 i round vincendo per decisione unanime, guadagnando così la title shot. Pur ammettendo di non aver nulla da rimproverarsi, Woodley è sembrato lontano parente del fighter che ha tiranneggiato nella categoria delle 170 lbs.

In una live instagram l’atleta di Saint Louis ha dichiarato di voler combattere ancora due volte nel 2020. Con una striscia negativa di 2 sconfitte occorre capire quali potrebbero essere i fighters papabili. I nomi più gettonati sono quelli di Colby Covington, con il quale Woodley ha avuto qualche scambio poco tenero sui social, e Leon Edwards, contro il quale “The Chosen One” avrebbe dovuto combattere nel main event di UFC London lo scorso 21 marzo, evento poi cancellato a causa del Coronavirus.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Chase Hooper vs Peter Barrett confermato per UFC 256
Chase Hooper vs Peter Barrett confermato per UFC 256
Torna Su