Home Boxe Tyson Fury parla dei suoi problemi di salute mentale

Tyson Fury parla dei suoi problemi di salute mentale

di Francesco Auletta

Tyson Fury combatterà tra meno di una settimana nel match di trilogia contro Deontay Wilder a Las Vegas.

L’incontro, che ha subito un posticipo da luglio a ottobre, è ormai vicino. In vista di questo incontro, Fury è stato protagonista di una recente intervista condotta da Ariel Helwani nel podcast The MMA Hour.

In quella che è stata l’intervista principale dell’episodio di oggi, il celebre reporter di sport da combattimento ha domandato a Tyson Fury in che modo ha affrontato i suoi problemi di salute mentale nell’ultimo periodo.

Tyson Fury: Rimanere attivo e concentrato mi aiuta

“Gli ultimi mesi sono stati piuttosto equilibrati.

Capita che le cose possano andare abbastanza storte, se sei una persona che combatte con problemi di salute mentale, oltre che con la realtà e il proprio mondo interiore.

Molto spesso riesco a gestire queste difficoltà rimanendo attivo, impegnato e concentrato sui miei allenamenti. Quando vado in palestra mi sento bene. Ma se non lo faccio per una o due settimane, mi sento male.

Non posso permettermi tanto tempo lontano dagli allenamenti perché sto allenando principalmente la mia mente, non il mio corpo. Se sto tanto tempo senza allenarmi, rischio di tornare al punto di partenza. Non per la mia salute fisica, ma per la mia forza mentale mentale.”

Tyson Fury si è espresso in maniera emozionante su come riesce a combattere i suoi problemi di salute mentale, aggiungendo che continuerà ad allenarsi fino a quando non morirà.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Tyson Fury parla dei suoi problemi di salute mentale Tyson Fury parla dei suoi problemi di salute mentale

Ti potrebbero interessare

Rispondi