Valentina Shevchenko Jon Jones

UFC 247 sospensioni mediche: Valentina Shevchenko tra gli stop più lunghi

Stilata la lista delle sospensioni mediche per i lottatori di UFC 247

Nonostante una prestazione quasi impeccabile, terminata con un TKO al terzo round, il Texas Department of Licensing and Regulation ha sospeso Valentina Shevchenko per 6 mesi. Solo una sospensione di 31 giorni invece per Jon Jones e Dominick Reyes.

Il TDLR non rivela i dettagli sulle sospensioni mediche

Dato che il Texas Department of Licensing and Regulation non precisa il motivo delle sospensioni, è impossibile sapere se quella della campionessa potrà essere cancellata in anticipo da un dottore.

Gli headliner Jon Jones e Dominick Reyes se la sono cavata con una sospensione di 31 giorni, nonostante il loro match titolato sia durato ben cinque round. La commissione richiede un termine obbligatorio di 10 giorni per tutti i combattenti.

Lista completa delle sospensioni mediche UFC 247:

Jon Jones: sospeso fino al 10 marzo.

Dominick Reyes: sospeso fino al 10 marzo.

Valentina Shevchenko: sospesa fino al 7 agosto.

Katlyn Chookagian: sospesa fino al 25 marzo.

Justin Tafa: sospeso fino al 9 aprile.

Juan Adams: sospeso fino al 10 marzo.

Dan Ige: sospeso fino al 10 marzo.

Mirsad Bektic: sospeso fino al 10 marzo.

Derrick Lewis: sospeso fino al 18 febbraio.

Ilir Latifi: sospeso fino al 10 marzo.

Trevin Giles: sospeso fino al 18 febbraio.

James Krause: sospeso fino al 10 marzo.

Lauren Murphy: sospesa fino al 10 marzo.

Andrea Lee: sospesa fino al 10 marzo.

Mario Bautista: sospeso fino al 10 marzo.

Miles Johns: sospeso fino al 9 aprile.

Journey Newson: sospeso fino al 7 agosto.

Domingo Pilarte: sospeso fino al 9 aprile.

Andre Ewell: sospeso fino al 7 agosto.

Jonathan Martinez: sospeso fino al 18 febbraio.

Khaos Williams: sospeso fino al 10 marzo.

Alex Morono: sospeso fino al 10 marzo.

Youssef Zalal: sospeso fino al 18 febbraio.

Austin Lingo: sospeso fino al 10 marzo.

 

Altre storie
Dana White commenta la vittoria di Jake Paul
Dana White commenta la vittoria di Jake Paul
Torna Su