UFC APEX ospiterà tutti gli eventi a partire dal 9 maggio
UFC Fight Night 176: aggiunti tre match alla card

UFC APEX ospiterà tutti gli eventi a partire dal 9 maggio

La location situata a Las Vegas ospiterà i prossimi eventi UFC

La UFC potrebbe tornare a maggio alla UFC APEX di Las Vegas. Come anticipatamente scritto QUI, Brett Okamoto, giornalista ESPN, ha rivelato che la promotion di Dana White starebbe organizzando un evento, programmato per il 9 maggio. Per quanto riguarda la card della serata, sono previsti ben tre match titolati che vanno a sommarsi a molti incontri che hanno subito la cancellazione in seguito alle misure adottate per contrastare il Coronavirus. Per conoscere la card completa CLICCA QUI. Nelle scorse ore, il presidente della UFC, attraverso un email inviata a Variety (rivista americana) ha dichiarato che l’APEX UFC di Las Vegas ospiterà gli eventi futuri a partire dal 9 maggio.

UFC APEX sarà la location per i prossimi eventi UFC

Dana White presidente della UFC, tramite una mail spedita alla testata giornalistica americana Variety, ha voluto far sapere che l’APEX UFC situata a Las Vegas ospiterà tutti gli eventi della promotion di MMA più grande al mondo a partire dal prossimo 9 maggio. Ecco un piccolo estratto dell’email:

Abbiamo costruito la struttura APEX vicino (alla sede centrale della UFC) giusto in tempo per salvarci da questa pandemia. Gli eventi live si terranno lì a partire dal prossimo mese e per l’immediato futuro.

L’APEX UFC è situata a Las Vegas, accanto alla sede centrale dell’organizzazione. La struttura, inaugurata ufficialmente l’anno scorso, è la casa della Dana White’s Contender Series (DWCS) e vanta di una dimensione pari a 130 mila piedi quadri (12077 metri quadri circa).

Come molti stati negli U.S.A, il Nevada ha imposto la quarantena domiciliare e ha chiuso tutte le attività non essenziali per contrastare la pandemia di Coronavirus. Tale ordinanza è stata emessa il 12 marzo e poi estesa fino al 30 aprile dal governatore Steve Sisolak. La UFC sarebbe in attesa che tali restrizioni vengano alleggerite entro il prossimo mese, per consentire lo svolgimento degli eventi, ovviamente a porte chiuse. Se dovesse essere negata la possibilità di poter svolgere gli eventi a Las Vegas, Dana White ha comunque molte frecce nella sua faretra, infatti il Texas, la California, la Florida e la “Fight Island” continuano ad essere delle opzioni percorribili.

 

 

 

Altre storie
Khamzat Chimaev vuole le cinture di Israel Adesanya e Kamaru Usman
Khamzat Chimaev è sicuro di distruggere Gerald Meerschaert
Torna Su