UFC: Paul Felder si ritirerà dopo UFC Fight Night 168?
UFC: Paul Felder si ritirerà dopo UFC Fight Night 168?

UFC: Paul Felder si ritirerà dopo UFC Fight Night 168?

Le parole post-match

Ieri notte, il main event di UFC FIGHT NIGHT 168, ha visto Paul Felder combattere contro Dan Hooker per un posto nella possibile TOP 5 dei pesi leggeri. Abbiamo seguito live l’incontro e potete riviverlo qui. A fine incontro, The Irish Dragon, ha rilasciato delle dichiarazioni importanti sul suo futuro.

Paul Felder si ritirerà?

Felder (17-5 MMA, 9-5 UFC) ha subito una sconfitta decisiva contro Hooker (20-8 MMA, 10-4 UFC) nel main event di sabato alla Spark Arena di Auckland, in Nuova Zelanda. Dopo una guerra durata cinque round, Paul Felder ha dichiarato che farà fatica a digerire ciò che succederà dopo.

Il contendente dei pesi leggeri ha anche una carriera fiorente come commentatore e analista UFC, e quel lavoro è stato qualcosa che Felder ha saputo destreggiare con la sua carriera di combattente. A 34 anni, Felder ha detto molte volte che avrebbe continuato a competere solo se avesse ritenuto realistico lottare per un titolo UFC.

Dopo la sconfitta, è sembrato che la battuta d’arresto lo abbia messo nella situazione di dover affrontare alcune domande difficili e, le risposte, sembravano essere arrivate alla fine dell’incontro con le seguenti dichiarazioni

“Amico, ho un bambino di 4 anni a casa che mi manca ogni volta che vengo in questo modoha dichiarato Paul Felder, trattenendo le lacrime durante l’intervista a ottagono con Dan Hardy – Non lo so cosa mi riserva il futuro. Ma congratulazioni a Dan. Sapevo che era esattamente quello in cui mi trovavo quando sono venuto qui in Nuova Zelanda. Ho fatto incazzare questo ragazzo, e quando farai incazzare un ragazzo di talento come Dan, lo porterai fino alla fine. È stato divertente combattere per cinque round. Non sono sicuro di cosa succederà nel futuro, lo sai. Tornerò ancora, parlerò con la mia famiglia, ma è stato un onore assoluto condividere l’ottagono per 25 minuti con questo ragazzo “.

Paul Felder e il ritiro: le parole dello staff

Sebbene Felder abbia messo in dubbio il suo futuro combattivo, quelli intorno a lui credono che abbia ancora della benzina nel serbatoio per provare un’altra scalata.

“I suoi commenti sul ritiro sono stati fatti per quello che è successo in questo momento – ha dichiarato il capo allenatore di Felder, Duke Roufus, – Paul non ha ancora finito”

Il manager di lunga data di Felder, Brian Butler di SuckerPunch Entertainment, ha fatto eco all’affermazione di Roufus e vede più combattimenti per Felder, soprattutto vista la natura alquanto controversa del risultato.

“Paul tornerà – ha detto Butler – Me lo ha detto nel backstage. … Le emozioni spesso ti lasciano parlare senza pensare, ma Paul sa di aver vinto quell’incontro e sicuramente non si ritirerà”

Il punteggio finale dell’incontro è stato soggetto anche a diverse dichiarazioni da parte di vari fighter stessi, come potete vedere in questo articolo, per molti il verdetto è stato leggermente falsato dal fattore “casalingo” in cui si è combattuto.

Felder è uscito sconfitto ieri notte, ma un buon contingente di telespettatori ha visto il combattimento come a suo favore, soprattutto negli ultimi 2 round, e questo giudizio è similare a quanto ha dichiarato anche uno dei tre giudici con i suoi punteggi. L’opinione pubblica non porta però Felder alla vittoria ufficiale, e ora è tempo per capire le cose come proseguiranno.“Sapevo che ero vicino – ha detto Felder. . Mi sento come se gli avessi fatto molto male durante la lotta, ma lui ha guadagnato punti con il takedown, il che è intelligente. Mi ha beccato abbastanza bene durante l’incontro con i suoi pugni.”

Felder ha ora due strade: proseguire con un ultimo stint sul ring o abbandonare e continuare a fare il commentatore per la UFC.

Altre storie
Marlon Moraes sfida Dominick Cruz
Marlon Moraes sfida Dominick Cruz
Torna Su