UFC rilascia Maurice Greene e altri 9 fighter

UFC rilascia Maurice Greene e altri 9 fighter

Ecco quali fighter sono stati rimossi dal roster UFC

La UFC ha rilasciato una decina di fighter negli ultimi giorni. Il primo nome reso noto in questi giorni è quello del fighter di categoria Heavyweight Maurice Greene, il quale ha annunciato la fine della sua avventura in promotion tramite un post sui social media.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Maurice Greene (@thecrochetboss)

“The Crochet Boss” ha archiviato un record di 3-4 in promotion e ha alle spalle due sconfitte consecutive per mano di Greg Hardy e Marcos Rogério de Lima. Nel mondo di questo sport, spesso, una nuova casa equivale a un nuovo inizio, cosa che Greene spera di trovare nella sua prossima destinazione.

Gli altri 9 fighter rilasciati dalla UFC

Alcuni dirigenti della promotion hanno recentemente dato conferma di questi nomi al sito MMA Fighting.

  • KB Bhullar
  • Anthony Birchak
  • Yorgan De Castro
  • Aalon Cruz
  • Bartosz Fabinski
  • Jordan Griffin
  • Justine Kish
  • Oskar Piechota
  • Luke Sanders

I più noti tra questi elencati sono probabilmente Sanders, Kish e De Castro.

Quest’ultimo ha alle spalle una serie di tre sconfitte, ultimata il mese scorso in un match contro Jarjis Danho.

L’americana di origini russe, ex campionessa europea di Muay Thai, ha archiviato anch’essa un record di 3-4 in promotion ed è forse il nome con la lista più lunga in fatto di prossime destinazioni.

Luke Sanders, invece, lascia la UFC con 3 vittorie e 5 sconfitte, la cui più recente risale alla Fight Night di inizio mese, nella quale è stato sconfitto da Felipe Colares.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Guido Vianello vs Dante Stone è stato cancellato
Guido Vianello vs Dante Stone è stato cancellato
Torna Su