UFC: rilasciati 12 lottatori

UFC: rilasciati 12 lottatori

La UFC ha rilasciato ben 12 lottatori, tra cui Antonio Carlos Junior e Spike Carlyle

La UFC, dopo l’ultimo PPV, ha deciso di alleggerire il proprio parco lottatori rilasciando ben 12 fighter, tra cui spiccano Antonio Carlos Junior e Spike Carlyle.

UFC: rilasciati Antonio Carlos Junior, Spike Carlyle e 10 altri

“Cara De Sapato” paga molto caro la sconfitta contro Brad Tavares ad UFC 257, con la federazione che ha deciso di dividersi dal fighter brasiliano dopo la terza sconfitta consecutiva. Carlyle invece non combatte da novembre 2020, e conclude la sua avventura in UFC dopo tre incontri (due sconfitte ed una vittoria). L'”Alpha Ginger” non ha mai brillato per tecnica o fighting IQ, ma ha sempre dato spettacolo con il suo stile estremamente aggressivo ed intenso, che al contempo è stato anche la causa delle sue due sconfitte.

Insieme ai due atleti sopracitati, sono stati rilasciati anche Carlton Minus, Peter Barrett, Anthony Ivy, Jacob Kilburn, Vinicius Moreira, Cole Williams e Rhys McKee, tutti atleti che nella loro avventura nella federazione di Dana White non hanno ottenuto alcuna vittoria. Anche Sarah Moras e Markus Perez sono stati rilasciati a causa delle recenti sconfitte consecutive.

Discorso diverso per Vanessa Melo, il cui contratto è finito ma il team rimane ancora fiducioso di trovare un nuovo accordo con la UFC.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

 

Altre storie
Jon Jones - Daniel Cormier: la faida continua
Jon Jones – Daniel Cormier: la faida continua
Torna Su