Home UFC UFC Vegas 38: Santos Vs Walker anteprima

UFC Vegas 38: Santos Vs Walker anteprima

di Mirko Orlato

UFC Vegas 38: Santos Vs Walker si terrà questa notte nella consueta cornice della UFC Apex di Las Vegas, nel Nevada. Card interessante arricchita da evento principale e co-main event di sicuro interesse. Andiamo a scoprirla!

Locandina Della Fight Night Con Protagonisti Santos E Walker

Locandina Della Fight Night Con Protagonisti Santos E Walker

UFC Vegas 38 parlerà italiano

UFC Vegas 38 parlerà un po’ italiano. L’evento di questa notte vedrà la presenza nell’ottagono di Gaetano Pirrello (15-6-1), campione belga di MMA di chiare origini italiane. “El Tigre” sfiderà il brasiliano Douglas Silva Da Andrade (26-4) in un match valido per la categoria dei pesi gallo.

Pirrello è chiamato a riscattare la sconfitta al debutto nella promotion di Dana White avvenuta lo scorso gennaio contro Ricky Simon per sottomissione al secondo round. Incontro accettato in short notice, vale la pena dirlo.

UFC Vegas 38: Preliminary card

Questa notte torna nell’ottagono la veterana Bethe Correia (11-5-1). L’ex sfidante al titolo sfida Karol Rosa (14-3), in quello che si configura come scontro generazionale in considerazione dei dodici anni di differenza. Rosa viene da cinque vittorie consecutive, tre delle quali in UFC. Ruolino diverso per “Pitbull” che dalla sconfitta contro la Rousey ad UFC 190 ha vinto solo due dei sette match disputati.

Attenzione al match che vedrà opposti Jamie Mullarkey (13-4) a Devonte Smith (11-2). Entrambi hanno un rate notevole per quanto concerne la finalizzazione: il KO è dietro l’angolo!

Menzione finale per Antonina Shevchenko (9-3). “La pantera” è reduce da una sconfitta contro Andrea Lee per sottomissione a fine round ad UFC 262. Per la minore e meno celebre delle sorelle Shevchenko si tratterà di un match in casa. L’avversaria sarà l’imbattuta australiana 23enne Casey O’Neill, che si allena proprio alla Tiger Muay Thai.

UFC Vegas 38: Main card

La main card di UFC Vegas 38 offre lo spettacolare incrocio tra il cowboy brasiliano Alex Oliveira (22-10-1-2) e “The Hybrid” Niko Price (14-5-2). I due contendenti sono stati protagonisti di un face off frizzante ed essendo fighter inclini al KO questo incontro potrebbe essere tra i papabili di bonus.

Kevin Holland (21-7) vuole tornare alla vittoria nel co-main event di questa notte. “Trailblazer” ha incassato due sconfitte consecutive per decisione unanime contro Brunson e Vettori (quest’ultimo in short notice). Due battute d’arresto che hanno evidenziato i limiti nella fase lottatoria del fighter 28enne. L’avversario è Kyle Daukaus (10-2), fratello minore del peso massimo Chris Daukaus. L’atleta di Philadelphia si è presentato in UFC da imbattuto ma nella promotion di Dana White attualmente ha un record negativo di 1-2. Daukaus proverà a portare il match a terra tentando la vittoria tramite sottomissione. Holland dal canto suo è cintura nera di BJJ ed oltre a quello è superiore nello striking potendo vantare altresì di un vantaggio di tredici centimetri nell’allungo.

Derby brasiliano nel main event

Thiago Santos (21-9) contro Johnny Walker (18-5) è un incontro che promette spettacolo. Il derby brasiliano di UFC Vegas 38 vedrà due massimi leggeri alla ricerca di una svolta nella loro carriera e questo scontro appare un crocevia per entrambi.

Lo è per “Marreta”, 38 anni il prossimo 7 gennaio e reduce da tre sconfitte consecutive. Dalla sconfitta per split decision nel match titolato contro Jones con contestuale infortunio grave, Santos ha incassato una sconfitta clamorosa per sottomissione contro Glover Teixeira ed una per decisione unanime contro Rakic.

Johnny Walker sembrava un prospect lanciato nel giro di pochi match ad una chance titolata. Funambolico e potente, l’hype del brasiliano era cresciuto a dismisura in virtù anche del personaggio divertente che si era creato. La pesante sconfitta ad UFC 244 contro Anderson per KO e la netta affermazione di Krylov per decisione unanime hanno posto un grande punto interrogativo sulle ambizioni di Walker, che si è riscattato contro Ryan Spann con un clamoroso comeback e vittoria per KO a settembre dell’anno scorso.

Santos Vs Walker: la chiave del match

La chiave del match, ça va sans dire, è il KO ed il potentissimo striking dei due fighter brasiliani. Nelle
statistiche relative ai colpi significativi i due si equivalgono. La differenza la potrebbe fare l’altezza e l’allungo di gran lunga maggiore di Johnny Walker.

Se Thiago Santos dovesse riuscire ad accorciare le distanze per il 29enne di Rio De Janeiro potrebbero essere problemi seri, considerando che “Marreta” ha già sfidato Jon Jones, che al netto del grande divario tecnico con Walker, ha un allungo addirittura maggiore del brasiliano.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

UFC Vegas 38: Santos Vs Walker anteprima UFC Vegas 38: Santos Vs Walker anteprima

Ti potrebbero interessare

Rispondi