Valentina Shevchenko costretta a ritirarsi da UFC 251

Valentina Shevchenko costretta a ritirarsi da UFC 251

La campionessa non potrà difendere il suo titolo

Valentina Shevchenko doveva difendere la sua cintura di UFC Women’s Flyweight World Champion ad UFC 251 contro Joanne Calderwood, ma questo match non accadrà per via di un infortunio della lottatrice kirghiza.

Le ragioni del rinvio

Shevchenko ha parlato ai microfoni di ESPN riguardo alla situazione, ed ha confermato che l’infortunio alla gamba riportato nella sua ultima difesa titolata contro Katlyn Chookagian non sta guarendo nei tempi previsti, e che sarà pronta a lottare solo alla fine di Agosto. Questo farà ovviamente slittare la chance titolata di Calderwood, che avrebbe sfidato la campionessa nel co-main event di UFC 251 che, salvo ulteriori rinvii dovuti alla situazione COVID-19, si terrà a Perth 6 Giugno.

Parlando ai microfoni di MMA Fighting, Joanne Calderwood si è mostrata quasi felice di questa scelta. Nonostante la sua chance titolata sia slittata, con la nuova data avrebbe più possibilità di allenarsi visto che attualmente, a causa del lockdown che quasi tutti gli stati stanno attuando, non le è consentito andare in palestra e prepararsi a dovere per un match importantissimo per la sua carriera.

Altre storie
Jose Aldo: il coach è positivo al COVID-19
Jose Aldo: il coach è positivo al COVID-19
Torna Su