Valerie Loureda si ispira a Jorge Masvidal per sfondare in Bellator
Valerie Loureda si ispira a Jorge Masvidal per sfondare in Bellator

Valerie Loureda si ispira a Jorge Masvidal per sfondare in Bellator

Valerie Loureda si prepara ad affrontare Tara Graff

Valerie Loureda, atleta ventiduenne dei pesi mosca, con il suo talento nelle arti marziali miste spera di diventare una valida ispirazione per la comunità cubana di Miami. Valerie ha iniziato a combattere nel 2019 e ad oggi risulta ancora imbattuta.

Valerie Loureda (2-0 MMA, 2-0 BMMA), non è la sola a rappresentare la città di Miami nell’MMA: la città ha dato i natali anche a Jorge Masvidal, suo amico e compagno di squadra. Jorge è diventato una celebrità della UFC lo scorso anno, mentre combatteva nella divisione dei pesi welter. Valerie Loureda, che come Masvidal ha origini cubane, prende ispirazione dal compagno di team e spera di seguire le sue orme in Bellator.

Queste le parole di Valerie

Sono molto fiduciosa sul mio futuro: voglio diventare la combattente donna rappresentante la comunità cubana di Miami. Non conosco nessun’altra fighter cubana, per cui sono molto fiduciosa. Posso contare sullo stesso supporto che la comunità ha dato a Jorge. Ho i suoi stessi allenatori, faccio lo stesso allenamento e sto seguendo i suoi passi nello sport. Mi sta aiutando molto. Credo tanto in me stessa, nella mia squadra, nella mia città e vincerò il mio prossimo incontro con Tara Graff per i cubani che vivono a Miami.

Valerie Loureda, felice di tornare nella gabbia, affronterà Tara Graff a Bellator 243. La combattente tornerà nella gabbia dopo uno stop di più di un anno, causato da un infortunio e dalla pandemia globale ancora in corso, che ha impedito a Bellator di svolgersi regolarmente. Loureda ha riconosciuto che le attuali non sono le migliori condizioni per un ritorno ottimale, ma farà affidamento sui progressi raggiunti grazie ai suoi allenamenti costanti, svolti durante questo periodo di stop.

Queste le sue parole a proposito dell’incontro

Non sapevo che avrei combattuto. L’ho saputo tre settimane fa e non ho avuto molti compagni di allenamento per lo sparring e il jiu-jitsu. Nonostante questo mi sento in forma, perché mi alleno da quando sono una bambina e farò affidamento sulla mia memoria muscolare. In queste ultime settimane, ho fatto del mio meglio per essere pronta, per ottenere il massimo da me stessa e vincere. Potrei non aver fatto sufficiente sparring, ma sto facendo allenamento fisico e condizionamento. In questo periodo ho usato il mio tempo per concentrarmi su ciò che voglio fare della mia vita. Molti sono rimasti seduti a mangiare e ingrassare a casa, io ho lavorato per aumentare il mio peso per il passaggio di categoria ed essere pronta per l’ottagono.

Loureda ha un forte seguito online, in particolare su Instagram, dove vanta una pagina con migliaia di follower: per questo motivo viene spesso sottovalutata dalle sue avversarie.

Di seguito le parole di monito alla sua prossima sfidante Tara Graff

La mia avversaria è molto aggressiva e come la maggior parte delle mie avversarie cercherà di battermi. Deve sapere però che sono molto preparata: mi alleno con le migliori donne combattenti del pianeta e faccio due o tre allenamenti al giorno. Chi mi segue su Instagram, pensa che io sia solo una modella che pubblica foto, ma non sa che quando entro nella gabbia mi trasformo. E questa è la mia arma segreta.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Altre storie
Fabio Turchi vince il titolo dell'Unione Europea a Milano Boxing Night
Fabio Turchi vince il titolo dell’Unione Europea a Milano Boxing Night
Torna Su