Home Boxe Wilder vs Fury 2 danneggiato dallo streaming illegale

Wilder vs Fury 2 danneggiato dallo streaming illegale

di Andrea Ruggini

Il presidente di Matchroom, Eddie Hearn ha dichiarato che i numeri del PPV che includeva l’attesissimo Wilder vs Fury 2 potrebbero essere stati pesantemente danneggiati dallo streaming illegale.

L’obbiettivo di vendite era di 1.1 milioni, ma l’evento si è fermato alle “sole” circa 750.000 vendite. Ciò significa che, nonostante il big match tra Deontay Wilder e Tyson Fury fosse tra i match più attesi dell’ultimo periodo, l’evento potrebbe essere andato in negativo per quanto riguarda il bilancio. Queste le parole di Hearn:

“Il loro obbiettivo era di 1.1 milioni di vendite, io non credo sia un numero ottenibile. Come avevo detto, le vendite sono state tra le 700.000 e le 800.000, un ottimo numero per questo evento. Per i soldi che Fox ed ESPN hanno messo in questo evento, quel numero potrebbe non essere stato abbastanza.

Su ESPN+ ci sono state circa 350.000 stream, a dimostrazione che la gente è sempre più interessata in quel tipo di accesso. Fox invece ha fatto solo 50.000 vendite, che è incredibilmente basso. Uno dei problemi è anche la disponibilità dello streaming pirata, che rende il prezzo del PPV una spesa ingiustificata per il cliente.”

Ti potrebbero interessare

Rispondi