Home MMABellator Yoel Romero firma con Bellator e combatterà nei massimi leggeri

Yoel Romero firma con Bellator e combatterà nei massimi leggeri

di Michael Lelli

Yoel Romero non è rimasto Free Agent a lungo. È di pochi minuti fa la notizia, data per prima da Ariel Helwani, che l’atleta cubano ha firmato con la Bellator e che combatterà nella categoria dei massimi leggeri.

“Soldier of God” era stato rilasciato dalla UFC all’inizio di questo mese. Nonostante le indiscrezioni iniziali, che vedevano Bellator e PFL non interessate a Yoel Romero, il suo tempo senza un ombrello promozionale è durato poco più di una settimana.

Yoel Romero in Bellator: mancano solo i dettagli

Il 43enne entra in Bellator sulla scia di tre sconfitte consecutive, tutte derivate da decisioni, che hanno trascinato diverse polemiche da parte del fighter e del suo entourage. Nel suo incontro più recente, Romero ha sfidato Israel Adesanya per il titolo dei pesi medi UFC a UFC 248 e ha perso per decisione unanime.

Vi riportiamo il Tweet di Ariel Helwani: “Yoel Romero sta andando in Bellator. Romero ha accettato un nuovo contratto con Bellator, secondo le fonti. Dovrebbe firma immediatamente. Debutterà nella promozione nel 2021 a 205 libbre. La data di debutto e chi combatterà non sono ancora state decise, secondo le fonti”

Romero diventa il secondo ex sfidante al titolo UFC a unirsi al roster Bellator, unendosi ad Anthony Johnson, che dovrebbe anche fare il suo debutto promozionale nel 2021 nella divisione dei pesi massimi leggeri.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI 

Yoel Romero firma con Bellator e combatterà nei massimi leggeri Yoel Romero firma con Bellator e combatterà nei massimi leggeri

Ti potrebbero interessare

1 commento

Yoel Romero firma con Bellator e combatterà nei massimi leggeri 14 Dicembre 2020 - 18:30

[…] Dal nostro partner: FIGHT […]

Rispondi

Rispondi